Enduro GP World Championship Spoleto (Foto di italianoenduro.com)

Enduro GP World Championship Spoleto e Mototrip… Terni e Spoleto uniti nei motori.

La passione per l’Enduro sottolinea un ulteriore legame tra Terni e Spoleto.

I Social Network promuovono, distribuiscono ed, in alcuni casi, partoriscono idee nuove, notizie fantascientifiche e, qualche volta, informazioni vere e proprie.

Pochi giorni fa in realtà, ho letto una notizia a me molto gradita, che raccontava di un comitato, nato a Spoleto, per promuovere il trasferimento della città di Spoleto dalla gestione sotto la provincia di Perugia a quella di Terni.

Questa notizia mi ha, onestamente, fatto molto piacere, non per fare un torto alla Provincia di Perugia, bensì perché ha più logica ed interesse la città di Terni, vista la vicinanza tra le due città, a creare, in collaborazione con Spoleto, eventi di eccezionale portata, supportandosi reciprocamente e collaborando attivamente.

Manifesto GP Italia Spoleto (Foto di italianoenduro.com)
Manifesto GP Italia Spoleto (Foto di italianoenduro.com)

Proprio a fine Maggio, nella splendida cornice del “Valico della Somma” si è tenuto l’Enduro GP World Championship Spoleto, un’evento memorabile per organizzazione ed affluenza.

Passando in quei giorni nelle immediate vicinane del tracciato, le auto degli spettatori coloravano il profilo della carreggiata ed il rombo dei motori, impegnati in derapate, salti e retilinei, riempiva il silenzio abituale della zona.

Enduro GP World Championship Spoleto (Foto di italianoenduro.com)
Enduro GP World Championship Spoleto (Foto di italianoenduro.com)

regalo per te

Un tracciato lunghissimo che si è snocciolato  parallelamente alla strada che porta a Spoleto, delimitato da paletti ed appositi nastri che, tra la vegetazione rigogliosa, hanno creato un continuo sali e scendi di notevole difficoltà,  non adatto ai neofiti dell’enduro.

Nei pochi tratti in cui la flora è più rada, si potevano scorgere sportivi impegnati in curve da 180 gradi, in uno spazio ridottissimo o salite ripidissime, con inclinazioni proibitive.

Enduro GP World Championship Spoleto (Foto di italianoenduro.com)
Enduro GP World Championship Spoleto (Foto di italianoenduro.com)

L’affluenza, non solo di spettatori, ma, soprattutto, di sportivi partecipanti, ha fatto di questo evento un vero e proprio successo, per un tracciato che dal valico di cui sopra, arrivava a ridosso dello svincolo della città.

Un circuito tanto impegnativo quanto accattivante che ha premiato, giustamente, gli organizzatori dell’evento.

Enduro GP World Championship Spoleto (Foto di italianoenduro.com)
Enduro GP World Championship Spoleto (Foto di italianoenduro.com)

Da parte di Terni e delle zone della Valnerina, l’affluenza è stata massiccia e questo poteva essere scontato, considerando che la passione per l’Enduro, nel ternano, è notevole, sia parlando di Team, che riferendosi a meccanici ed esperti del settore e senza tralasciare i tantissimi appassionati.

Lungo il circuito, creato per l’evento, il tifo che si è raccolto è stato un vero e proprio tifo da stadio, caldo e coinvolgente.

Il connubio Terni-Spoleto, anche nel mondo delle moto è palese, semplicemente affiancando l’appena passato Enduro GP World Championship Spoleto al rinomato MotoTrip che, a Terni, è un appuntamento consolidato da anni ed anni.

In conclusione, sempre auspicando ad una collaborazione sempre più voluta e perseguita dei due comuni umbri che, spalleggiandosi vicendevolmente hanno la possibilità concreta di fare del turismo nei nostri territori, la più grande fonte di reddito, non possiamo non fare un plauso al’Enduro GP World Championship Spoleto ed al Mototrip Terni… due eventi fatti di motore, passione e fango.


Massimo Santafè

Adoro sognare... cerco di vivere la mia vita sognando... tento di fare della mia vita un bel sogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cookie Policy - Privacy Policy - Disclaimer

iTerni.it
Cod. Fiscale: SNTMSM73B27H501E

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.