La Ternana fa 90 a Monopoli ed entra sempre più nella storia.

Distratta, rilassata e, forse, meno affamata del solito la Ternana che si è vista, a fasi alterne, nella penultima di questo campionato.

Rientrare nel carro armato non è di certo facile, una volta usciti, soprattutto dopo un turno di riposo, un campionato già vinto e la testa rivolta alla “Super Coppa“.

Il Monopoli è ben posizionato in campo, oltre che ben preparato, e la Ternana, che ha sciupato molto nei primi dieci minuti di giochi, si ritrova, meritatamente, sotto di un gol al 22mo minuto.

L’orgoglio ferito dal gol subìto, riaccende la determinazione degli uomini di Lucarelli che rientrano nel “tank” ed innestano la marcia giusta per travolgere il travolgibile… almeno per un po’.

Un Ferrante non determinante ed un Partipilo non convinto costruiscono molto, senza riuscire a cambiare il risultato, ma, fortunatamente, Falletti cerca e trova il rigore che poi trasforma con un delizioso “cucchiaio“.

Degna di nota la parata in acrobazia di Taliento, estremo difensore dei pugliesi, che devia un tiro delizioso e calibratissimo di Falletti.

Foto di repertorio (Foto di Calcioternano.it)

La partita prosegue in un sali e scendi di tono e d’intensità della Ternana, a cui risponde un Monopoli determinato, ma alla fine, con le dovute contromisure di Mister Lucarelli, la squadra di casa soccombe alle doti tecniche ed alla volontà delle Fere.

4-2 il risultato finale e la Ternana fa 90!

Le Pagelle di Corridore:

IANNARILLI: un paio di indecisioni, un paio di gran parate; 6

DEFENDI: partita di sostanza, esce bene nella ripresa dove spinge quando occorre recuperare; 6,5

SUAGHER: due indecisioni importanti e buone chiusure su un Bunino indemoniato; 6

KONTEK: sul primo goal del Monopoli si trova da solo in mezzo a tre giocatori e nulla può, per il resto buona partita; 6,5

CELLI: corre tanto, difende, attacca e sfiora il goal con un tiro da fuori; 6,5

PROIETTI: non al top del suo standard ma guadagna ampiamente la sufficienza; 6

PAGHERA: meglio nel secondo tempo dove con un paio di incursioni mette in crisi la squadra avversaria; 6,5

PARTIPILO: buona gara condita da un goal di opportunismo; 7

FALLETTI: corre tanto, gioca di classe, realizza un rigore con il “cucchiaio” e manda in porta Furlan: grandissimo! 8

FURLAN: sonnecchia per tutta la partita e poi realizza un goal straordinario per come lo costruisce e per come lo finalizza con un controllo in area da altra categoria; 7

FERRANTE: corre, sgomita, si impegna ma è poco lucido in fase conclusiva; 6

SALZANO: da ordine e riesce a verticalizzare in modo eccellente; 6,5

VANTAGGIATO: gioca di fino in almeno due occasioni e non trova il goal di tacco per un soffio; 7

TORROMINO: straordinario per impegno e decisivo con un assist ed un goal; 7,5

RUSSO: come sempre ineccepibile; 6

PERALTA: pochi minuti e tanto altruismo quando rinuncia al goal per mandare in rete Torromino; 6,5

LUCARELLI: non ci sono più aggettivi per descrivere il “padrone del campionato” 9


Massimo Santafè

Adoro sognare... cerco di vivere la mia vita sognando... tento di fare della mia vita un bel sogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cookie Policy - Privacy Policy - Disclaimer

iTerni.it
Cod. Fiscale: SNTMSM73B27H501E

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.