La Ternana sbanca ad Alessandria mentre il Perugia affonda a Como.

Bellissima prestazione della Ternana contro un avversario degno di applausi per il gioco espresso e per l’impegno dimostrato.

Dopo due sconfitte, oggettivamente amare, finalmente s’è vista una Ternana cinica, propositiva e senza troppe remore a “tu per tu” col portiere avversario.

Capitan Defendi ha dato, come sempre, il massimo sostegno ai compagni, costruendo con loro affondi importanti, così come Caesar Falletti ha saputo far sognare il tifo rossoverde con le sue giocate di classe.

Un grande riconoscimento va ad Antony Iannarilli, strepitoso come spesso sa essere, che ha saputo mantenere la propria porta inviolata, garantendo così i tre punti alla Ternana.

Donnarumma e Partipilo hanno giocato un calcio “da far girare la testa“, così come Sorensen e Boben, ma, in realtà, sono stati tutti all’altezza delle aspettative.

Sono rimasto piacevolmente impressionato dalla prestazione di Salim Diakite, subentrato a Marino Defendi, che con le sue giocate ed i suoi scatti fulminei ha saputo surclassare gli avversari.

La ciliegina sulla torta è stata la notizia della vittoria del Como, per 4 – 1, ai danni del Perugia, consentendo alle Fere di accorciare drasticamente la distanza dai bianco-rossi.

Prossimo appuntamento: al Liberati contro il Cittadella, ma dopo uno stop di una settimana, per il campionato cadetto.

Le Pagelle di Corridore:

IANNARILLI: un paio di incertezze, poi tre grandi parate di cui una miracolosa; 7

DEFENDI: contiene gli esterni piemontesi e quando può si spinge in avanti in modo efficace; 6,5

SORENSEN: un muro come sempre, un paio di sbavature ma va bene così; 7

BOBEN: grande prestazione, efficace a chiudere gli avanti dell’Alessandria, ineccepibile; 7,5

MARTELLA: copre e attacca come un forsennato, errore sul goal fortunatamente annullato; 7

PROIETTI: oramai è da considerare un top player della categoria, preziosissimo nel recuperare palloni, illuminante nelle verticalizzazioni; 7,5

PALUMBO: tanto dinamismo, appare stanco ma resiste in campo come un gladiatore; 7

PARTIPILO: assist illuminante e tanto sacrificio in copertura; 7

FALLETTI: verticalizzazione splendida che permette al 21 di fare un cross al bacio per AD99, tanta corsa e tanta classe; 7,5

FURLAN: partita di grande sacrificio in copertura, orsa e pressing a tutto campo; 6,5

DONNARUMMA: la partita di oggi la risposta alle tante critiche ricevute: oltre ai due goal, finalmente tanto movimento e pressing; 8,5

CELLI: una indecisione appena entrato e poi tanto dinamismo ed efficaci coperture: in miglioramento; 6,5

MAZZOCCHI: si danna per far salire la squadra; 6

DIAKITE: grande impatto sulla partita per l’esordio in serie B, veloce, possente e con un buon tocco: sarà fondamentale; 7

SALZANO: Nello quando è chiamato in causa non delude mai e stavolta salva anche con una mezza rovesciata un goal che sembrava fatto; 7

AGAZZI: rimedia una ammonizione che era necessaria e nei pochi minuti a disposizione si caratterizza in fase di interdizione; 6

LUCARELLI: partita tatticamente perfetta, da evidenziare come tenga “giustamente” in campo Sorensen per 90 minuti nonostante l’ammonizione e lo stesso dicasi per Partipilo, sostituito nel finale: comincia a comprendere da uomo intelligente che certe regole in serie B occorre derogarle: ESSENZIALE; 7,5


Massimo Santafè

Adoro sognare... cerco di vivere la mia vita sognando... tento di fare della mia vita un bel sogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cookie Policy - Privacy Policy - Disclaimer

iTerni.it
Cod. Fiscale: SNTMSM73B27H501E

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.