Sagra del Marrone a Miranda… l’Ottobre di Terni.

Appena scavalcata l’estate, uno dei primi appuntamenti del dopo vacanze.

Come già detto in altre occasioni, la vita del nostro piccolo capoluogo di provincia è scandita da appuntamenti che coprono tutto quanto l’arco dell’anno solare, dal 1 gennaio all 31 dicembre.

Nei vari articoli che ormai riempiono le cinque categorie  del nostro blog, abbiamo parlato di eventi sportivi, appuntamenti folcloristici e luoghi da visitare, anche in concomitanza  di rievocazioni storiche… uno per tutti: Narni Sotterranea nel periodo della Corsa dell’Anello.

Miranda Sagra del Marrone
Miranda Sagra del Marrone

Ad Ottobre, nella minuscola frazione di Miranda, c’è la Sagra del Marrone, più nota come la Sagra della Castagna, che, forte dei decenni di esperienza, ubriaca di musica e colore, ma soprattutto di odori e sapori, tanto da far girare la testa.

Tutta la popolazione locale e non solo, si riversa  nei viottoli del piccolo paese, che vanta un affaccio mozzafiato sulla Conca ternana, oltre ad essere noto, nella nostra città, perchè è proprio da lì, grazie al ripetitore installato da decenni, che rimbalzano i  segnali radio televisivi, che supportano gli abitanti di Terni.

Stella di Miranda
Stella di Miranda

Probabilmente la maggior parte degli umbri conosce il paesino di Miranda per la grandissima Stella Cometa che, sotto le feste di Natale, viene accesa e sovrasta la “conca” fino al termine delle festività natalizie, ma questa piccola realtà, oltre ad essere conservata con la stessa cura che si ha per un grande gioiello, ha voglia di fare,  voglia di esser viva e voglia di accogliere turisti come se fossero amici e, sapete cosa vi dico? Ci riesce!


regalo per te

Lo spettacolo più bello è vedere i volti sorridenti di chi, con dedizione e passione, suda davanti ai bracieri per arrostire la carne, destinata agli ospiti, o di chi fatica, contento di servire la moltitudine di persone, accorse alla festa.

È magnifico vedere le centinaia di persone che, in un composto ed educato serpentone, attendono il proprio turno per prendere il vassoio e scegliere cosa mangiare, appollaiati dove c’è posto, ma baciati dal sole ed ascoltando la musica che, nei vari angoli del paese, viene offerta dagli artisti ingaggiati per l’evento.

E’, onestamente, un evento che secondo me da’ dipendenza, nel vero senso del termine, cioè, una volta fatta questa esperienza, si avrà quasi la sensazione di aver perso qualcosa di fondamentale se, l’anno successivo, non si riuscisse ad essere presente.

Su l’unico ed ambito terrazzino che si affaccia nella “Piazza Principale” del paese, ormai da tempo immemore c’è quasi ogni giorno, e comunque non può mancare nei giorni clou, l’inossidabile Marco Rea, con la sua inseparabile chitarra e quella musica rock e pop che da un senso ancora più ampio ad una giornata veramente magnifica.

Miranda Sagra del Marrone
Miranda Sagra del Marrone

Il sole che, immancabilmente, è presente e scalda l’aria quel tanto che  basta per non far avvertire agli intervenuti che l’autunno è già prepotentemente inoltrato; i dolci a base di castagne che abbelliscono i lunghi tavoli adibiti ad espositori; l’odore dei marroni arrostiti che si confonde con quello dell’immancabile arrosto misto ed al profumo del sugo che ribolle nel calderone, per condire la pasta; la musica che fa da colonna sonora ed amalgama la sensazione di relax,  che tutti questi elementi trasmettono, è condita magistralmente da quel vino rosso e casareccio che non può assolutamente mancare, vicino a qualche “Marrone arrosto”.

Il tempo sembra volare, il sole scende rapidamente ad Ottobre ed il divertimento ci mette veramente poco a tramutare le ore in minuti, cosicchè le tante moto e scooter arrivate fino alle porte del paese, cominciano a scomparire; le navette che portano quanti hanno scelto come meta del weekend Miranda, cominciano a riempirsi ed a fare la spola con il parcheggio; la musica comincia ad abbassare i toni, proprio con l’intento di salutare tutti gli intervenuti e  di far compagnia a quanti devono ancora sistemare le vie del paese… e chi, come me, adora mangiare e bere, ascoltare buona musica e guardare le meraviglie della mia “Terni e dintorni”, si sente pienamente soddisfatto per aver potuto riempire stomaco, occhi ed orecchi con prodotti di indubbia qualità.


Massimo Santafè

Adoro sognare... cerco di vivere la mia vita sognando... tento di fare della mia vita un bel sogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cookie Policy - Privacy Policy - Disclaimer

iTerni.it
Cod. Fiscale: SNTMSM73B27H501E

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.