Ternana vs Turris 2-2: le Fere vanno in vacanza imbattute.

Doveva arrivare prima o poi e lo sapevamo tutti, anche se dobbiamo ammettere che è stato un pareggio onorevole.

La caparbietà con cui la Turris ha cercato di difendere la sua porta per 90 minuti, unita alle doti calcistiche di Pandolfi, autore dei gol dell’avversario delle Fere, ha fermato la cavalcata trionfale della Ternana, decretando il quarto pareggio della stagione 2020-21.

Highlights Ternana – Turris 2020-21

Avremmo potuto fare di meglio, a mio avviso, visto il possesso palla e le azioni costruite, ma negli ultimi 16 metri, come ha sottolineato anche il nostro concittadino Riccardo Zampagna, ci siamo persi e non siamo stati in grado di finalizzare.

Sin dal calcio d’inizio, la Turris ha dato l’impressione di non aver timori reverenziali verso la capolista e, dopo il gol da enciclopedia di Falletti, finalmente rientrato dal primo minuto, la compagine di Mr. Fabiano non ha avuto cali di concentrazione.

Gol di Cesar Falletti su punizione (Foto postata sul gruppo FB “Solo le Fere”)

Oltre agli errori individuali difensivi, che possono essere giustificabili dalle prestazioni sempre impeccabili di Boben e dal buon gioco espresso abitualmente da Russo, personalmente mi sento di poter attribuire un minimo di responsabilità dei gol subiti, anche al nostro stimato Iannarilli, per la sua posizione non ottimale in campo, al momento del tiro avversario, ma non per questo è da ritenere il solo responsabile.

La Ternana ha creato, creato e creato ancora, ma, con un Partipilo non proprio ispirato, un Furlan che pecca ogni tanto di imprecisioni ed un Raicevic, a mio avviso, mancante all’appello, non è stato possibile veder gonfiare la rete su azione.

Diego Peralta (Foto di Calcioternano.it e del fotografo Pagliaricci)

Personalmente mi sento di fare un plauso a Peralta, perché, ogni qualvolta è stato chiamato in causa da Mr. Lucarelli, si è sempre fatto trovar pronto, esprimendo un gioco di qualità e di peso, nelle azioni in cui è intervenuto.

Sarebbe interessante vederlo giocare per più dei canonici 15 minuti che gli vengono affidati, ma questa è una mia piccola curiosità.

Vantaggiato, secondo me inamovibile dal posto da titolare, ha dimostrato di avere la testa e la voglia di vincere contro tutto e tutti, così come Defendi che ci delizia, anche se per pochi minuti, con i suoi agganci di palla perfetti e con il suo impegno indefesso.

In conclusione, ancora un risultato utile che consolida l’imbattibilità di questa Ternana che, meritatamente, si accinge a godere del meritato riposo che la attende.

(Ringraziamenti pubblici pubblicati dal gruppo FB “Interamna Nahars”)

Voglio personalmente ringraziare tutta la squadra Rosso-Verde, che ha fatto ritornare il sorriso e la soddisfazione calcistica, sul volto di tutti i tifosi ternani, nonché il Presidente Bandecchi che, evidentemente, ha preso le redini della società e, con volontà e voglia di vincere, sta realizzando il suo progetto di fare della Ternana una vera eccellenza del calcio professionistico.

Augurando, di cuore, di trascorrere delle buone vacanze natalizie, a tutti i lettori di “iTerni.it”, rimando l’appuntamento, sulle News della Ternana, al prossimo gennaio, ma ,prima dei saluti, non posso non lasciarvi alla consueta rubrica:

Le Pagelle di Corridore

IANNARILLI: incolpevole sol primo goal forse qualcosa poteva fare sul secondo; 6

LAVERONE: prova incolore con qualche svista e poca propulsione offensiva; 5,5

BOBEN: prova oltremodo negativa nel primo tempo dove non riesce a tenere Pandolfi; meglio nel secondo tempo; 5

RUSSO: grave errore sul secondo goal: oggi non ha convinto; 5

SALZANO: buona prova nel ruolo insolito di terzino sinistro dove dai suoi piedi partono innumerevoli cross; 6,5

PROIETTI: prova tutta muscolare con una spiccata capacità a trovare nei pochi spazi lasciati dai corallini il compagno di turno libero; 6,5

PALUMBO: tanto movimento ma poco incisivo si intestardisce in due occasioni in tiri dalla distanza; 6

PARTIPILO: non incide anche perché ha sempre due avversari a marcarlo: divora due goal di testa di cui uno lo scaraventa sul palo da un metro di distanza; 5,5

FALLETTI: regala un eurogoal su punizione e gioca una gara spumeggiante creando spesso lo scompiglio nella difesa avversaria: realizza anche su rigore; 8

FURLAN: gara di grande spessore agonistico: da lui partono decine di palloni pericolosi; 7

RAICEVIC: fa qualche sponda ma sotto rete ancora una volta non e’ incisivo come dovrebbe nonostante abbia un paio di buone occasioni; 5,5

DAMIAN: fa la sua parte ma senza eccellere come in altre occasioni; 6

VANTAGGIATO: si danna nel tempo che viene schierato e si guadagna il rigore del pareggio; 6,5

BERGAMELLI: meno bene della gara di Avellino ma partita sicuramente sufficiente; 6

PERALTA: cerca di creare spazi e sfiora il goal un gran tiro a giro; 6,5

DEFENDI: entra nei minuti finali guadagnando l’ultimo calcio d’angolo; SV

LUCARELLI: le prova tutte cambiando modulo più volte ed interpreti: forse Raicevic (sebbene non abbia inciso) poteva essere utile bei minuti finali per la sua stazza; 6,5


Massimo Santafè

Adoro sognare... cerco di vivere la mia vita sognando... tento di fare della mia vita un bel sogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cookie Policy - Privacy Policy - Disclaimer

iTerni.it
Cod. Fiscale: SNTMSM73B27H501E

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.