Ternana vs Virtus Francavilla: 1-0… ennesimo risultato utile!

Una nuova vittoria, non fantasmagorica come la precedente o come quella prima ancora, ma pur sempre una vittoria che porta la Ternana Calcio sempre più in fuga, rispetto alle inseguitrici.

Non è stata una partita spumeggiante e caratterizzata dal predominio assoluto, anzi, la compagine di Lucarelli ha incontrato un avversario che, nonostante non avesse la tecnica e la qualità delle Fere, ha disputato un’ottima partita, riuscendo a dire la sua in campo e avendo ben chiaro che il suo obbiettivo erano i tre punti.

La Virtus Francavilla ha perso per uno splendido gol di Salzano, appena entrato in campo, che ha schiacciato mirabilmente in porta un calcio d’angolo battuto da Partipilo.

Bisogna riconoscere che la Ternana ha, più e più volte, tentato di espugnare la porta della Virtus Francavilla, quando in maniera non precisa, non inquadrando lo specchio della porta, e quando compiendo vere prodezze, ma privata del gol dall’intervento di Crispino.

Una squadra, quella rosso-verde, che certamente ha bisogno di recuperare i tanti sforzi compiuti nelle partite precedenti e che, nella decima giornata, ha pagato un po’ la stanchezza accumulata, nonostante il turnover; comunque è una squadra presente a se stessa, pronta al sacrificio e con la testa rivolta a mantenere la posizione di testa, nella classifica del girone C.


regalo per te

Il prossimo impegno di campionato verrà disputato domenica pomeriggio a casa del Bari, altra grande protagonista di questo campionato, quindi, come suggerisce Mr. Lucarelli, la pratica con la Virtus Francavilla è stata archiviata, ora testa solo al Bari.

Cristiano Lucarelli (Foto di ilmessaggero.it)

Per riassumere la mia analisi, niente di meglio dell’ormai immancabile appuntamento con “le pagelle di Corridore” ed, a seguire, i numeri di Cusano Italia TV (canale 264 del digitale terrestre):

IANNNARILLI: sempre attento non ha corso pericoli se non un tiro in diagonale uscito di poco dove è riuscito a chiudere lo specchio della porta; 6,5

DEFENDI: partita senza sbavature sebbene meno spumeggiante del solito; 6

BOBEN: ha chiuso tutti gli spazi, imperioso, giganteggia in difesa; 7,5

KONTEK: non sbaglia nulla, annulla gli attaccanti avversari; 7

FRASCATORE: partita dignitosa, senza errori deve coordinarsi meglio con Torromino; 6

PAGHERA: partita ordinata dove svolge il suo compito in modo preciso; 6

PALUMBO: qualche splendida verticalizzazione, per il resto perde troppi palloni, visibilmente stanco; 6

PERALTA: difficilmente perde palla, ottimi spunti, pecca di determinazione in qualche affondo; 6,5

FALLETTI: esce stremato e lievemente acciaccato, fa tre accelerazioni pazzesche e sfiora il goal; 7

TORROMINO: divora un goal già fatto perché calcia di forza (terzo errore dove sbagliando predilige la forza alla precisione); spesso punta al centro invece di aprire a Frascatore che gli va in sovrapposizione: impreciso; 5,5

RAICEVIC: anche lui pecca di cattiveria sotto porta sebbene faccia un gioco costante di sponde per far salire la squadra; 6

SALZANO: entra e sblocca la partita, molto bene l’impatto sulla gara: non fa rimpiangere Palumbo; 7

PROIETTI: subito in partita rafforza il centrocampo sembrato in difficoltà nel primo tempo; 6,5

PARTIPILO: ravviva l’attacco e sfiora il goal con un gran tiro, pecca di leziosità in un paio di circostanze; 6

LAVERONE: gioca esterno alto e si occupa più della copertura che di attaccare: prezioso; 6

FURLAN: corre tanto ed un paio di spunti mettono in grave difficoltà gli avversari: ha il merito di far espellere il centrale degli avversari; 6,5

LUCARELLI: ha vinto quella che lui ha definito una “partita sporca”: fa turnover e porta a casa altri tre punti vedendo la squadra soffrire; 7


Massimo Santafè

Adoro sognare... cerco di vivere la mia vita sognando... tento di fare della mia vita un bel sogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cookie Policy - Privacy Policy - Disclaimer

iTerni.it
Cod. Fiscale: SNTMSM73B27H501E

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.