La collinetta degli innamorati della Passeggiata

La Passeggiata di Terni, verde, giochi e tranquillità.

La Passeggiata, la meta per adolescenti, famiglie e sportivi.

La Passeggiata
La Passeggiata

In ogni città c’è un posto che rappresenta il luogo romantico dove portare la propria fidanzatina nei primi appuntamenti… nella piccola Terni si chiama “la Passeggiata”, un giardino, a mio avviso, splendido.

È un parco strutturato su due livelli: quello inferiore, dedicato allo sport a corpo libero, corsa ed esercizi a terra, ed è costituito da un magnifico e grande prato, con un percorso ben visibile che lo circonda, in parte mattonato  e  in parte in terra battuta e fiancheggiato da alti alberi; quello superiore è sempre costituito da un ampissimo giardino centrale, ma ricco di alberi alti e dalla folta chioma, fontane che ospitano pesci d’acqua dolce, un laghetto per cigni ed oche, zone riservate ai giochi per i bambini, lo storico chioschetto di Marcello Viali ed un trenino che fa il giro della parte superiore, portando a spasso i bambini ed i genitori paganti.

La Passeggiata ed il trenino
La Passeggiata ed il trenino

La splendida “perla” che caratterizza la Passeggiata, ammesso e non concesso che ce ne fosse stata necessità, è la presenza al suo interno dell’ingresso per l’Anfiteatro Fausto, un vero gioiello, ancora utilizzato per concerti e spettacoli teatrali.

In estate, questo parco è meta di: sportivi più o meno assidui durante l’anno; famiglie che portano i bambini a sfogarsi, nelle ore meno calde del giorno; ragazzi che si rinfrescano  con una birra od un gelato, all’ombra degli alberi presenti attorno al chiosco; padroni che portano il proprio cane a fare jogging e fidanzati che, mano nella mano, passeggiano, prendono possesso di una panchina, si rubano qualche bacio e sognano di un probabile futuro assieme.

La collinetta degli innamorati della Passeggiata
La collinetta degli innamorati della Passeggiata

Verso il termine della primavera o all’inizio dell’estate,  le numerose scuole di danza presenti nella nostra città organizzano, ad intervalli regolari, i saggi di fine anno nella bella cornice dell’anfiteatro, che conferisce quel non so che di valore aggiunto a spettacoli degni di esser ripresi e trasmessi in prima serata sulle reti nazionali. (Tanto per dire, da queste scuole di danza sono usciti diversi talenti nazionali, che hanno partecipato a programmi televisivi importanti ed hanno difeso il tricolore in competizioni mondiali… tipo Chiara Tobia,  Andrea Santafè)


regalo per te

In estate l’Anfiteatro diventa un cinema a cielo aperto ed a settembre, a volte, si ha la fortuna di assistere a qualche concerto al suo interno.

Anfiteatro Fausto Terni
Anfiteatro Fausto Terni

L’inverno,  tramontando il sole ad un orario molto anticipato, rispetto a quello estivo, la Passeggiata si veste dei colori della notte, con qualche sfumatura colorata di luce, grazie ai lampioni presenti.

Il fascino della penombra o degli angoli seminascosti dalla vegetazione rendono questo luogo un posto romantico per i giovani innamorati, o almeno era così quando io ero giovane.

Rimane comunque sia una meta per trovare la natura nel centro della piccola Terni e lo spazio per far giocare i bambini, in tutta tranquillità.

 


Massimo Santafè

Adoro sognare... cerco di vivere la mia vita sognando... tento di fare della mia vita un bel sogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cookie Policy - Privacy Policy - Disclaimer

iTerni.it
Cod. Fiscale: SNTMSM73B27H501E

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.